Alimentazione e sostenibilità

La sostenibilità delle filiere agroalimentari è la condizione necessaria per migliorare la nutrizione a livello globale, preservare gli ecosistemi, sconfiggere la fame e la povertà.

La sfida che abbiamo davanti per il futuro del pianeta e la sostenibilità del settore agroalimentare è sostenere un’applicazione delle innovazioni tecnico-scientifiche che passino per le imprese agroalimentari attraverso nuovi meccanismi di apprendimento, sperimentazione e partnership.

Nell’area dell’alimentazione e della sostenibilità, la Fondazione sta progettando iniziative mirate a:

  • individuare metodi di produzione del cibo più sostenibili e modelli di nutrizione sani e rispettosi dell’ambiente,
  • promuovere attività connesse alla promozione e all’attuazione dei principi di sostenibilità ambientale, sociale ed economica, facendo riferimento all’Agenda 2030 e a programmi che ad essa fanno riferimento.

La Fondazione si propone altresì di favorire e promuovere l’istruzione e l’attività di coloro che desiderino dedicarsi o già si dedicano ad attività di ricerca scientifica con particolare riguardo all’alimentazione e sostenibilità, promuovendo ed incoraggiando, anche mediante l’istituzione di corsi e centri di ricerca, iniziative intese ad approfondire e diffondere la conoscenza di tali discipline ai fini del progresso scientifico, sociale, economico e culturale, anche in collaborazione con istituti ed enti di ricerca scientifica;

La Fondazione intende in particolare perseguire in una serie di interventi e iniziative di promozione e diffusione di soluzioni innovative legate alla definizione di “One Health/Planetary Health” nonché ad attività connesse all’Agenda 2030, finalizzati alla salvaguardia e al miglioramento delle condizioni dell’ambiente e all’utilizzazione accorta e razionale delle risorse naturali.